Chi siamo

Nel 1967 nasce il Circolo Parasio, associazione di volontariato operante nel campo socio-culturale. Da subito l’attenzione all’ambito formativo è molto forte e, primo in città, realizza, all’inizio degli anni ’70, corsi serali per il conseguimento della licenza media e del diploma di scuola media superiore.

Nel tempo l’attività formativa si consolida e nel 1997 il Circolo Parasio chiede ed ottiene l’iscrizione all’albo regionale degli enti di formazione (decreto n. 432 del 05/11/97) grazie alle conoscenze ed esperienze maturate in più di trent’anni di attività.

La qualità dell’offerta formativa è infine confermata, nel mese di agosto 2003, con l’ottenimento dell’accreditamento presso la Regione Liguria (delibera della G.R. n° 965 del 06/08/2003) della propria sede operativa secondo la nuova normativa nazionale e regionale.

Il 16 aprile 2004  il ramo di attività relativo alla formazione professionale viene fatto confluire nell’Ente di Formazione Circolo Parasio, una nuova associazione costituita a tal fine nel 2003 su iniziativa del Circolo Parasio stesso, dedicata esclusivamente al mondo della formazione.

Nell’agosto del 2004, così come nel 2010, viene confermato da parte della Regione Liguria l’accreditamento delle sede operativa dell’Ente di formazione (D.G.R. n° 870 del 06/08/2004 – D.G.R. 1373 del 19/11/2010).

Intento dell’Ente di Formazione Circolo Parasio è quello di realizzare percorsi formativi che pongano al centro  la qualità del servizio e l’utente/cliente inteso non solo come semplice fruitore del servizio ma come soggetto attivo e interagente all’interno del processo di formazione. Il tutto finalizzato anche ad acquisire un posizionamento caratteristico e riconoscibile nell’ambito dell’offerta di formazione.

  • Fattori cruciali per il raggiungimento di tutto ciò sono:PROFESSIONALITA’ delle risorse umane impegnate che si trasmette alla struttura.
  • Applicazione dei principi del VALORE (tutto ciò che si fa ha un valore), della RELAZIONE (tutto ciò che si fa avviene tramite la costituzione di relazioni tra soggetti) e dell’OBIETTIVO (tutto ciò che si fa è finalizzato al raggiungimento di un obiettivo).
  • Produzione di piani formazione che diano SUCCESSO a tutti i protagonisti.
    Avere e trasmettere sempre una VISIONE FIDUCIOSA E POSITIVA della VITA (passata, presente e futura).

La struttura che si è costituita è snella e flessibile basata sulle risorse umane e sulla capacità di fare ed essere rete per poter rispondere al meglio alle diverse esigenze e ai fabbisogni formativi di una realtà socio-economica dinamica e in continua evoluzione in cui è sempre più importante non tanto il “saper fare” quanto piuttosto il “saper essere”. Struttura che è in grado di attivare velocemente e direttamente contatti e relazioni con i soggetti in possesso delle adeguate competenze specialistiche per i campi in cui non si può operare con le proprie risorse.

Le proposte si concretizzano in diverse tipologie di percorsi formativi affiancando all’attenzione per le fasce deboli il desiderio di cogliere i cambiamenti in atto e promuovere, anche nella nostra realtà, le potenzialità delle nuove professioni sia in campo sociale che tecnologico.

E’ volontà, poi, dell’Ente portare in modo attivo, attraverso l’organizzazione di iniziative di diverso genere, il proprio contributo alla realizzazione della Knowledge Society affinché persone e imprese possano operare al meglio nell’attuale contesto socio-economico.

L’Ente di Formazione Circolo Parasio opera secondo il seguente schema:

 

Struttura del Parasio

 

cercando di non perdere mai di vista la realtà socio-economica in cui è inserito.

 

Si propone di:

accrescere sempre più la qualità del servizio offerto alla città di Imperia ed alla sua Provincia, attuando modalità di gestione ed erogazione dei servizi formativi in linea con le nuove strategie che il contesto richiede al mondo della formazione;

  • creare e potenziare una rete di relazioni attraverso sinergie e/o partnership con altri soggetti al fine di disporre delle competenze e risorse specialistiche necessarie allo svolgimento delle proprie attività;
  • promuovere corsi di formazione professionale legati alle esigenze reali e pressanti del tessuto socio-economico del territorio imperiese;
  • promuovere un’opera di integrazione e coordinamento fra la domanda formativa e l’offerta lavorativa;
    offrire una formazione tesa a valorizzare le capacità di ciascun soggetto;
  • sviluppare le pari opportunità e la società dell’informazione.

 

Si occupa di:

  • Corsi di orientamento – prima formazione, aggiornamento, riqualificazione e specializzazione.
  • Consulenza e informazione ad enti e persone per la programmazione di attività formativa.
  • Ingresso nel mondo del lavoro.
  • Creazione di imprese.
  • Studi, ricerche, convegni, seminari, manifestazioni culturali.

 

Si rivolge a:

  • Giovani disoccupati – persone escluse dal mercato del lavoro.
  • Donne escluse dal mondo lavorativo.
  • Artigiani, operatori di piccole e medie imprese, imprenditori e liberi professionisti.
  • Persone occupate e non che, nell’ambito della formazione permanente, vogliano acquisire o aggiornare le competenze necessarie per una partecipazione attiva alla società della conoscenza.
  • Insegnanti.

 

Come opera:
Le metodologie didattiche prevedono momenti teorici alternati a:

  • Lavori di gruppo.
  • Simulazione casi reali – role playing.
  • Esercitazioni guidate – testimonianze.
  • Stages formativi.
  • Work-experiences.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *